Otto Wagner

Otto Wagner

Otto Wagner (Penzing, Vienna, 1841 – Vienna 1918), architetto e urbanista austriaco, fu tra i maggiori maestri dell’architettura moderna, ed influì decisamente, come insegnante e teorico, sull’evoluzione architettonica tra la fine del 19° e l’inizio del 20° secolo. Dopo aver studiato alla Technische Hochschule di Vienna (1857-60) e, per un breve periodo, alla Baukademie di Berlino, frequentò (1860-63) l’Akademie der Bildenden Künste di Vienna, presso cui divenne professore nel 1894. Parallelamente all’attività didattica, nel 1894, avviò i suoi lavori architettonici.

In polemica con gli indirizzi accademici tradizionali, difendendo la Secessione viennese, Wagner promosse la semplificazione della composizione architettonica, sottolineata da un analogo uso delle soluzioni strutturali e dei materiali da costruzione, dove anche la decorazione diviene funzionale alla definizione delle volumetrie.

Prodotti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Privacy/Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi