fbpx
9 Dicembre 2019
News

A Vienna, capitale del legno curvato, il design moderno è protagonista di un viaggio nel tempo.

Gebrüder Thonet Vienna GmbH (“GTV”) è tra i protagonisti di BENTWOOD AND BEYOND: Thonet and Modern Furniture Design, la mostra che verrà inaugurata il 17 dicembre al MAK, il Museo delle Arti Applicate di Vienna che vanta uno degli archivi storici dedicati alla tradizione Thonet più ricchi al mondo.

L’esposizione, aperta al pubblico dal 18 dicembre al 13 aprile 2020, celebra i duecento anni dalla fondazione del primissimo laboratorio di falegnameria avviato da Michael Thonet.

L’allestimento coinvolge il visitatore in un appassionante excursus storico che raccoglie le tappe fondamentali della tradizione Thonet. Il curatore Sebastian Hackenschmidt, responsabile della collezione di mobili del MAK e il curatore ospite Wolfgang Thillmann, tra i maggiori esperti al mondo dello stile Thonet, hanno selezionato circa 240 pezzi offrendo una visuale approfondita in un parallelismo con lo sviluppo tecnologico, tipologico, estetico e storico del design del mobile.

Per l’occasione, GTV ha prestato due pezzi unici del suo archivio storico oltre a donare tre prezzi della collezione contemporanea: la sedia Radetzky di Michele De Lucchi insieme alle lounge chair Hideout di Front e Lehnstuhl di Nigel Coates che entreranno a far parte della collezione permanente del MAK a chiusura della mostra.

GTV ha inoltre arredato la zona lettura con le nuove lounge chair N.200 di Michael Anastassiades e i tavolini  Arch Coffee Table di Front, raffinati esempi della collezione contemporanea di GTV.

In mostra anche la Czech di Hermann Czech, progetto del 1994 che unisce idealmente passato e presente di GTV: sedia e poltroncina che ha conquistato negli anni il successo del pubblico specie in ambito contract, selezionata anche per il ristorante del MAK.

Oltre agli arredi, GTV ha donato svariati metri di paglia di Vienna e le sue monete con l’incisione del marchio Wiener GTV Design, dettaglio prezioso incastonato nella struttura di ogni singolo pezzo della collezione contemporanea ad attestarne l’autenticità. Due elementi simbolici utilizzati dall’architetto viennese Claudia Cavallar per la creazione di un’installazione dedicata proprio alla paglia di Vienna, insieme al legno curvato, altro archetipo della tradizione Thonet.

La presenza al MAK di Vienna rappresenta un nuovo importante riconoscimento per GTV, parte di una grande storia europea che coniuga tradizione e innovazione, protagonista del passaggio cruciale dall’artigianato all’industria che ha contribuito a definire la grammatica visiva della contemporaneità.

La tecnica del legno curvato è insita nel DNA di Gebrüder Thonet Vienna GmbH (“GTV”) che da alcuni anni ha scelto di rinnovare i propri stilemi attraverso una costante ricerca progettuale e il sodalizio con il mondo del design progettando una nuova fase della sua storia insieme a designer di primo piano del panorama internazionale. Una visione aziendale che conferma la vocazione di GTV  alla ricerca progettuale, trait d’union tra il proprio passato e il futuro, con l’obiettivo di proseguire con l’innovazione sulla strada tracciata dalla tradizione.

 

BENTWOOD AND BEYOND

Thonet and Modern Furniture Design

MAK Exhibition Hall

MAK, Stubenring 5, 1010 Vienna

18 December 2019 – 13 April 2020

https://www.mak.at/en/thonet

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Privacy/Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi